Ciclofficina

Ciclofficina SU18

Ciclofficina

Exhibit realizzato da:
Associazione Le Torri

Giunti dinanzi alle scale che portano ai vari exhibit di SU18, notiamo uno stand in cui vengono riparate le bici di coloro che vengono al Castello. Esso è supportato dall’Associazione Le Torri che ha anche collaborato alla riparazione delle trenta bici di proprietà del Cardano.  Alcuni studenti dello stesso istituto, soprattutto di prima e di seconda, hanno aiutato alla riparazione, permettendo così all’Itis di poter rivaleggiare anche in campo ciclistico. I ragazzi hanno così sperimentato il Peer tutoring, una strategia educativa che serve per imparare ad aiutarsi l’un l’altro in qualsiasi ambito, scolastico o lavorativo. In più questa dimostrazione al castello ha l’obiettivo di incentivare l’utilizzo delle biciclette, in modo da favCardano Bicicletteorire un uso consapevole dei mezzi e della mobilità sostenibile.

L’exhibit, come abbiamo potuto notare, ha come fine uno scopo nobile, la salvaguardia del pianeta per il prossimo futuro a partire da oggi. Gli espositori di Ciclofficina con il loro lavoro mostrano come sia possibile, per qualsiasi nostro spostamento, prendere in considerazione l’uso della vecchia bicicletta che, oltre ad essere un mezzo non inquinante come la macchina, serve pure a mantenersi in forma.

Articolo a cura di:
Clerici Claudio, Di Silvio Marco
3 DLS ITIS “G. Cardano”

Lorenzo Reale