La magia del colore

dav

La magia del colore

Exhibit realizzato da:
2A della primaria Pascoli

I bambini illustrano che se si traccia una riga su di un foglio con un pennarello e lo si immerge nell’acqua, quest’ultima “sale” e scompone il colore. Se il colore è il nero l’acqua lo scomporrà nei diversi colori.

In seguito mostrano una rotella arcobaleno che quando viene fatta girare crea il bianco, questo viene chiamato sintesi additiva.

Essa dice che: il colore verde sovrapposto al colore rosso crea il colore giallo. Quest’ultimo se unito al blu forma il bianco.

Successivamente spiegano che esiste un’altra sintesi: quella sottrattiva.

I bambini illustrano su di un cartellone che la precedente equivale a:

il colore giallo unito al colore magenta ed al colore ciano forma il colore nero.

Tutto ciò è proposto con dei fogli di plastica trasparente colorata che sovrapposti ed illuminati formano altri colori.

Successivamente propongono diverse illusioni ottiche:

la prima rappresenta un castello con un portone bianco ed un fantasma nero. In seguito invitano il visitatore a fissare il fantasma nero per una decina di secondi e poi di guardare il portone bianco. Si può notare che, in seguito a questo processo, il fantasma apparirà di un colore diverso nel portone bianco.

Seguono vari esperimenti; se viene versata dell’acqua in una bottiglia bucata e quest’ultima viene illuminata si nota che la luce, riflettendosi nell’acqua, che esce dal foro, viene proiettata sulla base su cui poggia la bottiglia. Questo perché la luce ha una propagazione curva a causa della sua riflessione nell’acqua, che cade verso il basso.

In seguito viene esposto un esempio che dimostra la propagazione in linea retta della luce.

Se viene illuminato un CD la luce si riflette nei 7 colori dell’arcobaleno.

Viene infine posto un pastello colorato di rosso (perché riflette il rosso) in un contenitore metallico.

Esso se illuminato con luce verde appare colorato di nero, perché il pastello riflette solo il rosso e non può riflettere nessun altro colore.

 

Articolo a cura di:
Alessandro Di Francesco, Irene Tronconi
classe 3C della Secondaria C.A.Dalla Chiesa-Pavia

Lorenzo Reale

You must be logged in to post a comment